Londra – Melbourne ce l’ha fatta. L’Albert Park ospiterà il Gran Premio di Austraulia fino al 2015. Ad annunciarlo è stato il primo ministro dello Stato della Vittoria, John Brumby, che ha comunicato la firma di un nuovo accordo di sette anni con Bernie Ecclestone che ha dovuto rinunciare al suo pallino di fare divenire notturno il G.P. australiano accontentandosi di vederlo posticipato alle 17:00 ora locale (8:30 italiane).
<<Sono soddisfatto della decisione di posticipare di qualche ora la partenza per favorire gli ascolti televisivi in Europa e in Asia, è una vittoria sia per Melbourne che per la F1>>, ha commentato il boss della F1.
Disfatta, invece, per il circuito di Silverstone che perde iol suo G.P. a favore di Donington a partire dal 2010. La Fia, infatti, ha deciso di firmare un contratto con gli organizzatori a Donington poiché Silverstone non è stata in grado di raccogliere il denaro necessario per attuare i miglioramenti al circuito.
In merito Bernie Ecclestone ha dichiarato: <<Finalmente l’incertezza è finita. Abbiamo firmato un contratto con Donington Park e il futuro del Gran Premio di Gran Bretagna è ora al sicuro. Volevamo un circuito ai massimi livelli per la Formula 1 in Gran Bretagna, qualcosa di cui i team e i tifosi inglesi di F1 potessero essere fieri. I grandi piani di sviluppo per Donington ci daranno esattamente questo. Un luogo che riporterà l’Inghilterra sulla mappa dell’automobilismo. Mi spiace non aver potuto aiutare Silverstone a raccogliere il denaro per i miglioramenti al circuito e per mantenere la Formula 1. Credo – ha concluso Ecclestone – che il governo avrebbe dovuto assicurare il proprio sostegno, che sarebbe costato probabilmente meno dello 0,002% delle spese per i Giochi Olimpici>>.
Anche Max Mosley, presidente della Fia, ha detto la sua in merito affermando:<<Dopo molti anni di pazienti ma infruttuose trattative con la BRDC, siamo felici che Bernie abbia ciononostante potuto assicurare che il Gran Premio di Gran Bretagna rimanga nel calendario del Campionato del Mondo di Formula 1. Comprendiamo che il programma di sviluppo previsto per Donington raggiungerà gli standard molto elevati che noi e la Fom ci attendiamo da un moderno circuito di F1. Finalmente, i tifosi inglesi di Formula 1 riceveranno la sede che meritano per il loro Gran Premio>>. (ore 9:50)