Mosley batte News of the World 1 a 0

Mosley batte News of the World 1 a 0



Londra – Alla fine è stato lui a spuntarla… Il numero uno della Fia, Max Mosley, che aveva citato davanti all’Alta corte inglese il tabloid inglese “News of the World” per la pubblicazione delle foto in cui partecipava a un’orgia in stile nazista è riuscito a fare valere la propria opinione ottenendo, fra l’altro, un risarcimento danni per 60 mila sterline, pari a 76 mila euro, tutto sommato una cifra contenuta rispetto alla risonanza che hanno avuto le foto e che lo stesso Mosley ha confermato che verrà devoluta alla Fondazione Fia.
La sentenza del giudice David Eady ha accolto la tesi dei legali di Mosley secondo cui il settimanale inglese non aveva giustificazioni per pubblicare le foto, malgrado la notorietà internazionale del personaggio. Di fatto la Corte ha ritenuto sia stata immotivatamente violata la privacy di Mosley, finito in una bufera mediatica che lo ha portato sull’orlo delle dimissioni. Nella sua difesa “News of the World” puntava sullo sfondo nazista del festino, ma la testimone-chiave, una delle prostitute moglie di un ex agente segreto dell’MI5, non si è presentata in aula.
Il giudice Eady ha spiegato quindi l’inesistenza di <<prove di un comportamento di ispirazione nazista da parte di Mosley: c’erano i lacci, le percosse e il dominio tipici di un comportamento sadomasochistico, ma non vi era alcun interesse pubblico o altra giustificazione per registrare in segreto quel festino e poi pubblicarne la notizia, il tutto con un’eco enorme. Non si può dire quindi – ha aggiunto il magistrato – che Mosley abbia esagerato nell’affermare che la sua vita è stata rovinata da quelle foto>>.
Alla lettura della sentenza Mosley si è mostrato impassibile. Nel corso del processo aveva affermato che per lui sarebbe <<difficile pensare a qualcosa di meno eroticodi un gioco a sfondo nazista, visto che tra l’altro suo padre fu leader del Partito fasciata britannico e questa ombra gli è  sempre pesata>>.
In una dichiarazione resa nota dai suoi legali, Max Mosley ha espresso la sua grande soddisfazione per questa delibera: <<Avevo bisogno di un forte giudizio di merito che rendesse assolutamente chiaro l’errore di News of the World. Realizzare questo nella vivida luce dei mezzi di informazione è stato estremamente difficile, ma sono contentissimo di quanto ottenuto>>. (ore 10:50)
 

NO COMMENTS

Leave a Reply