Maranello – Con Lewis Hamilton ad un solo punto di distacco, Felipe Massa è ben consapevole di doversi giocare tutte le proprie carte per raggiungere e superare il driver della McLaren già dalla gara di Singapore se vuole avere concrete possibilità di agguantare il suo primo titolo iridato.
Felipe, quindi,  conta sull’apporto dell’intera squadra Raikkonen incluso:<<L’aiuto di Kimi? – ha detto –Siamo un gruppo e per avere risultati è importante che tutti diano il massimo. Lo scorso anno quando ha vinto Kimi ho vinto anch’io –aggiunge – ho dato il mio contributo con il cuore e anche quest’anno lavoriamo tutti per ottenere il massimo>>
Massa si è allenato molto col simulatore per provare la pista di Singapore, in vista del prossimo Gp. <<È un circuito misto tra Valencia e Montecarlo – ha spiegato il brasiliano – più lento di Valencia e molto più largo e bello di Montecarlo. Avremo tante novità perché è la prima volta che giriamo lì, la gara sarà in notturna, una cosa completamente nuova e c’è possibilità di pioggia. Mi sono allenato tanto, la pista mi è piaciuta, speriamo che mi piaccia anche nella realtà>>. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply