Barcellona – Lunedì scorso Kimi Raikkonen ha avuto al suo fianco nei test che la Ferrari sta svolgendo sul Circuit de Catalunya, vicino Barcellona, un collega di tutto rispetto, ovvero il sette volte iridato Michael Schumacher che per la prima volta quest’anno ha affiancato il neo campione del mondo.
Questo il dettaglio in cifre della giornata: 82 giri per Kimi (miglior tempo 1’22”319) e 83 per Michael (1’22”428).
“Guidare mi diverte ancora, a patto che non sia un impegno sistematico – ha dichiarato dopo il test Schumi ai cronisti presenti – Abbiamo svolto il programma previsto e devo dire che la F2008 è nettamente superiore alla F2007. Ci sono stati miglioramenti in ogni area ed è una vettura che si guida bene, anche senza controllo di trazione. Il campionato sarà probabilmente una questione tra noi e le McLaren-Mercedes, esattamente come lo scorso anno. Tuttavia, il vantaggio che è stato ipotizzato per la Ferrari non è così grande come credono in molti. Per quanto riguarda le possibili sorprese della stagione, sono convinto che Rosberg saprà impressionare”.
Sempre nell’incontro con i cronisti, Schumacher ha avuto modo di smentire le voci di un suo possibile impegno per partecipare con la Ducati alla gara di MotoGP del Mugello. (ore 10:01)

NO COMMENTS

Leave a Reply