Silverstone – Continuano i profondi cambiamenti che Vijay Mallya, proprietario della Force India, sta apportando alla sua Scuderia. Dopo l’annuncio della fine della partnership con la Ferrari, il miliardario indiano, ha raggiunto l’accordo con la McLaren Mercedes che fornirà i motori al team nel prossimo mondiale di F1. Il team, che non ha specificato la durata dell’accordo, riceverà dalla McLaren anche parti elettroniche come il Kers, il cambio e il sistema idraulico.
<<La Force India conferma l’accordo di una partnership tecnica con la McLaren-Mercedes – ha detto il patron Mallya – L’accordo di più anni vedrà sulla macchina del 2009, la VJMO2, il motore Mercedes, anche il Kinetic Energy Recovery Systems (KERS), il cambio McLaren e l’impianto idraulico. La squadra potrà usufruire anche del centro di sviluppo aerodinamico McLaren a Brackley. McLaren e Mercedes sono due dei nomi più famosi nella storia dello sport motoristico, hanno ottenuto risultati superbi nei GP in questi anni e di recente hanno ottenuto una superba vittoria nel campionato forse più incerto che la F1 abbia mai visto. La Force India esiste solo da un anno e la prima stagione è stata inevitabilmente di apprendistato, ma abbiamo sempre detto che non abbiamo intenzione di stare in F1 per fare numero. L’annuncio della nostra nuova partnership dimostra che vogliamo seguire i nostri programmi>>.
Contestualmente Vijay Mallya ha reso noto anche le profonde ristrutturazioni dell’organigramma del team: Colin Kolles, responsabile della scuderia, ed il direttore tecnico Mike Gascoyne lasceranno la squadra, mentre nel reparto progettazione restano confermati Mark Smith e James Key.
Egli stesso si assumerà la responsabilità diretta della squadra e pertanto aggiungerà alla sua posizione di chairman quella più operativa di Team principal. Entro i prossimi due giorni, sarà svelato il nuovo chief operating officer della squadra. (ore 15:59)

NO COMMENTS

Leave a Reply