Londra – Un sondaggio realizzato dalla versione on line del quotidiano britannico The Times, apparso sul blog del giornalista Edward Gorman, ha eletto Fernando Alonso miglior pilota del 2008 (1.071,5 voti), davanti a Hamilton (1.061,5) e al ferrarista Felipe Massa (989).
Scioccante la notizia dal momento che sulla carta, i voti sarebbero dovuti essere tutti o quasi per campione di casa anglo-caraibico.
Come scrive il quotidiano spagnolo Marca, che ha rilanciato la notizia, «alla fine, e per fortuna, gli amanti della F1, indipendentemente dal paese di appartenenza, riconoscono i meriti dei piloti migliori. In Spagna quasi tutti i giornalisti riconoscono che Hamilton ha vinto con merito, compresa una buona parte dei tifosi anche se a malincuore. In Inghilterra, invece, Alonso è sempre stato considerato come il pilota più forte».
A far pesare l’ago della bilancia a favore di Alonso, la sua innegabile bravura nello sfruttare al meglio una vettura come la Renault, non di certo partita in pole position, migliorandola ad ogni gran premio, mentre, per contro, a gravare su Hamilton sarebbero state la sua discontinuità e la sua incapacità a reggere la pressione. Quanto a Massa, gli viene riconosciuta una dote non comune nel mondo della F1: ovvero, quella di essere un campione senza comportarsi come tale. Tutto il contrario, insomma, di Raikkonen (finito sesto), la cui stagione è stata definita deludente e inspiegabile, malgrado le ottime premesse. Molto meglio Sebastian Vettel, che molti fan vedrebbero bene come seconda guida Ferrari proprio al posto del finlandese.
Questa, comunque, la classifica completa:
1. Fernando Alonso (1.071,5) 2. Lewis Hamilton (1.061,5) 3. Felipe Massa (989)
4. Robert Kubica (912,5); 5. Sebastian Vettel (895); 6. Kimi Raikkonen (488,5); 7. Nick Heidfeld (217); 8. Timo Glock (208,5); 9. Jarno Trulli (194); 10. Mark Webber (179); 11. Nico Rosberg (102); 12. Heikki Kovalainen (88,5); 13. Rubens Barrichello (30,5) e Sebastian Bourdais (30,5); 15. Nelsinho Piquet (24); 16. Adrian Sutil (18); 17. Jenson Button (16); 18. Giancarlo Fisichella (12); 19. David Coulthard (9); 20. Takuma Sato (2) e Anthony Davidson (2); 22. Kazuki Nakajima (1).  (ore 16:23)