Tokio – Nonostante le difficoltà finanziarie nelle quali si dimena e a prescindere dalla scarsità di test invernali effettuati, la Super Aguri ha fatto sapere per bocca di Fumio Akita, comproprietario del team, che la piccola scuderia nipponica sarà presente ai nastri di partenza a Melbourn.
“Dobbiamo naturalmente pensare al futuro e fare quello che c’è di meglio per la squadra – ha dichiarato Akita – Anche se vendiamo il 100% delle parti, questo non significa che il proprietario attuale o il nome della scuderia spariranno perché se non ci si chiama Aguri Suzuki ci sono delle forti chance di perdere la Honda. Se invece, dovessero arrivare degli investitori con un motore BMW allora la storia sarebbe diversa. Comunque vada l’avvenire immediato della Super Aguri sarebbe garantito. Saremo presenti sulla griglia di Melbourne. Non abbiamo alcuna preoccupazione a questo proposito,” ha concluso. (ore 9:55)