Faenza – Nuovi guai per l’ex Minardi da un paio di stagioni acquistata da Dietrich Mateschitz e Gerard Berger per farla diventare “Toro Rosso”.
ha spiegato che la Toro Rosso, nata come team cliente della Red Bull Racing di cui utilizza gran parte della tecnologia, non diventeràun vero e proprio costruttore dal 2010, come invece richiesto dalla Fia, ma anzi il team è in vendita. Finora Mateschitz e il suo socio Gerhard Berger avevano sempre smentito ogni ipotesi di vendita.
“Non è un segreto – ha detto il magnate austriaco – che la Toro Rosso sia sul mercato. Le nuove regole per il 2010 renderanno illegali le sinergie per la progettazione e la costruzione tra Red Bull e Toro Rosso. Inoltre, per le nostre esigenze basta un solo team. Non venderemo la Toro Rosso durante il 2008, ma prima del 2010”.
Mateschitz non ha fornito indicazioni su possibili compratori ma il magnate russo della vodka, Roustam Tariko – che ha puntato un paio d’anni fa ad acquistare un team di F1 con Eddie Irvine – è stato ospite della Toro Rosso a Melbourne. All’Albert Park erano inoltre presenti l’ex proprietario Paul Stoddart e l’imprenditore sudafricano Tony Teixeira. (ore 16:15)
.

NO COMMENTS

Leave a Reply