Sakhir – E’ stato Kimi Raikkonen il migliore dei tre piloti impegnati nei test sul circuito del Bahrain, nonostante abbia perso due ore a causa di un problema al circuito di raffreddamento del sistema Kers.
Il problema, comunque, è stato utilizzato dalla Ferrari per sperimentare le procedure di emergenza in caso di guasto del sistema.
Raikkonen ha chiuso la giornata con oltre un decimo di vantaggio sulla Toyota di Jarno Trulli. L’italiano ha completato un totale di 149 giri nel corso della giornata dichiarandosi piuttosto soddisfatto dei progressi della TF109: <<E’ stato un buon test per noi. Abbiamo coperto oltre 2.000 Km in tre giorni e sono contento della vettura. Sembra competitiva e affidabile quindi un inizio come questo ci da una solida base per la stagione. C’è ancora molto tempo da qui alla prima gara e ci sono molte occasioni per i team per fare grandi passi in avanti da qui a Melbourne. Quindi dobbiamo continuare a spingere e sfruttare il momento in fabbrica e nei test rimanenti. Comunque, finora è andata bene>>.
Terzo tempo per la BMW Sauber F1.09 di Nick Heidfeld che si è concentrato sul set-up meccanico della vettura.
Questi i tempi di ieri in Bahrain:
1. Raikkonen, Ferrari 1’32”102
2. Trulli, Toyota 1’32”230
3. Heidfeld, BMW-Sauber 1’32”585. (ore 10:06)

NO COMMENTS

Leave a Reply