Parigi – Ci sono anche Michael Schumacher e Jean Todt nella commissione del Motor Sport Safety Devolopment Fund ch dovrà gestire i 60 milioni di dollari derivanti dalla multa comminata alla McLaren Mercedes per la nota vicenda di spionaggio ai danni della Ferrari.
Altri membri della commissione sono Max Mosley, Nick Craw (Presidente dell’Automobile Competition Committee USA in rappresentanza delle Associazioni Sportive Nazionali) e Norbert Haug (per Ferrari e Mercedes, in quanto Costruttori coinvolti nella vicenda).
La commissione controllerà i fondi sotto l’amministrazione della FIA Foundation e verificherà che nei prossimi cinque anni venga messo in piedi un Programma di apprendimento della Sicurezza per giovani piloti e uno per aumentare le conoscenze dei commissari in fatto di sicurezza e per migliorare la sicurezza delle strutture. (ore 16:10)