Londra – Il presidente della McLaren-Mercedes Ron Dennis, che ad inizio anno aveva già ceduto la direzione del team di F1 al suo braccio destro, Martin Whitmarsh, ha annunciato che lascia la guida della McLaren Racing per concentrarsi su un altro progetto importante : la progettazione e fabbricazione di una McLaren stradale.
<<Lo scorso 16 gennaio ho ceduto la direzione della scuderia McLaren Mercedes a Martin Whitmarsh, giorno della presentazione della nuova macchina. Giorno nel quale mi era stato chiesto se avrei assistito al GP d’Australia e ho risposto in modo affermativo. L’ho fatto, ma non come responsabile della squadra e devo ammettere che la sensazione è stata strana – ha indicato Ron Dennis – La gara successiva in Malesia l’ho guardata in tv a casa mia e l’ho trovato stranamente facile. Pensavo che sarei stato più emozionato dopo aver assistito a così tanti GP negli anni precedenti. Tuttavia, ammetto che non è facile perché mi sono sempre battuto per la squadra di F1. Dubito che Max Mosley e Bernie Ecclestone non siano contenti della mia decisione, ma non mi è stato chiesto nulla, è stata una mia decisione.Sono inoltre l’iniziatore della ristrutturazione di oggi del gruppo McLaren. Nessuno mi ha chiesto di farlo, anche questa è una mia scelta. Sono molto entusiasta in merito alle prospettive del gruppo McLaren e di McLaren Automotive. Non avrò alcuno scrupolo nel lasciare Martin fare il suo rapporto al consiglio d’amministrazione sulle questioni legate alla F1>>, ha concluso Ron Dennis.
La McLaren sta lavorando da due anni alla progettazione di una vettura di serie che sarà commercializzata nel 2011. (ore 14:00)

Nella foto: Ron Dennis.