Londra – Dopo lo scandalo delle bugie nel Gran Premio di Australia, la McLaren ha deciso di presentarsi di fronte al World Motor Sport Council, mercoledì prossimo, senza la presenza dei suoi avvocati.
Martin Whitmarsh ha fatto sapere a Mosley che andrà da solo all’udienza per determinati motivi: <<Non so che sentenza darà il consiglio, ma sicuramente andrò da solo, perché non è un’udienza complicata, infatti, non contestando le accuse renderemo il processo più semplice>>, ha commentato il capo della McLaren. (ore 17:00)

Nella foto: Martin Whitmarsh