Silverstone: non tutte le speranze sono perse

Silverstone: non tutte le speranze sono perse

Londra – Nonostante l’accordo siglato nel 2008 fra Bernie Ecclestone e con Donington per ospitare il gran premio britannico a partire dal 2010 sul circuito in questione, il patron del Circus non ha chiuso tutte le porte a Silverstone, tracciato di proprietà del British Racing Drivers’ Club (BRDC).
Il ritardo dei lavori a Donington, infatti, pare avere fatto cambiare idea al patron del Circus che ha affermato: <<Se decidono di fare quello che devono fare, e che chiediamo da cinque anni, non si può escludere un ritorno – ha detto al quotidiano britannico Times – Non abbiamo nulla contro Silverstone>>. Comunque, Ecclestone ha negato le dichiarazioni del presidente del BRDC Damon Hill, secondo il quale le trattative si fossero già avviate. (ore 10:09)
 

NO COMMENTS

Leave a Reply