Maranello – Dopo avere respirato grazie ai tre punti conquistati da Kimi Raikkonen in Bahrein, la Ferrari è già tesa e concentrata al prossimo Gran Premio del 10 Maggio a Barcellona, dove verrà introdotto il nuovo diffusore e altri dettagli tecnici che dovrebbero garantire alle rosse di Maranello di fare il salto di qualità indispensabile per “salvare” la stagione.
<<Pensare che sia solo il diffusore la medicina che farà guarire la nostra vettura non è corretto – ha detto Stefano Domenicali – abbiamo visto una McLaren competitiva, abbiamo avuto la conferma che la Red Bull è molto veloce e che la F60 non va male. In vista di Barcellona, quello che stiamo facendo a casa rappresenterà un bel salto. Ma bisognerà valutarlo quando ci troveremo insieme agli altri. Non sappiamo cosa i nostri avversari porteranno in pista. Per quanto ci riguarda quello che ci aspettiamo è una vettura che abbia un migliore grip. Barcellona è un primo step sull’aerodinamica, ma non c’è solo quello. Poi ci saranno versioni successive di modifiche già impostate>>. (ore 11:52)