Maranello – Il Gran Premio d’Europa secondo Luca. Badoer, 38 anni, dal 1998 alla Ferrari, è quindi il sostituto del mancato sostituto di Felipe Massa. La rinuncia di Michael Schumacher lo ha messo al volante della F60 per le prossime gare. <<Sin da quando ero bambino ho sempre voluto correre per la Ferrari, e ora ho la possibilitá di concretizzare questo mio desiderio – ha spiegato Badoer attraverso il sito della Rossa –  Mi spiace molto per Michael perchè so quanto ci teneva a questo ritorno: lo dico come suo amico e come suo tifoso. In questi giorni ci siamo sempre tenuti in contatto e abbiamo anche girato insieme sui kart a Lonato la scorsa settimana. Ho potuto seguire da vicino quanto fosse impegnato nel tentativo di rientrare. Ieri sera mi ha chiamato pochi minuti dopo che Stefano Domenicali mi aveva dato la notizia e so che sará sempre pronto a darmi dei consigli e farà il tifo per me>>.
Badoer dal punto di vista fisico, si è sempre tenuto in forma, e spiega: <<Anche se il regolamento in vigore da quest’anno ha drasticamente ridotto il chilometraggio per noi test driver ho sempre svolto un’accurata preparazione fisica per essere pronto a ogni evenienza, come del resto faccio da tanti anni ormai, visto che svolgo questo mestiere da tempo>>.
E prima di gettarsi anima e corpo nell’impresa tre pensieri speciali. <<Il mio primo pensiero va a Felipe. Mi sono spaventato molto il sabato del suo incidente, e sono felicissimo che la situazione stia migliorando così rapidamente: gli auguro di tornare al più presto in pista. Voglio ringraziare Luca di Montezemolo e Stefano Domenicali per la fiducia che hanno voluto concedermi e per l’onore che mi hanno fatto affidandomi la macchina. Farò del mio meglio per ripagare loro e tutti i tifosi della Ferrari che, ne sono sicuro, mi faranno sentire il loro sostegno>>. (ore 09:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply