Stoccarda – Nel 2010 Mercedes correrà in Formula 1 per la prima volta con un suo team ufficiale dal 1955, anno in cui Juan Manuel Fangio vinse il titolo.
Ad annunciarlo in conferenza stampa Dieter Zetsche, numero uno di Mercedes che ha dichiarato: << Mercedes correrà nel mondiale di Formula 1 del prossimo anno con un proprio team. Ciò è stato possibile con l’acquisizione del 75.1% della Brawn GP, il 45.1% da parte di Daimler e il 30% dal nostro partner Aabar Investments. Il resto resterà agli attuali azionisti, Ross Brawn, Nick Fry e altri membri. Sarà un vero team Mercedes-Benz. Ross Brawn continuerà a ricoprire il ruolo di team principal. Come la divisione Mercedes Benz High Performance Engines, il nuovo team Mercedes-Benz Grand Prix sarà co-coordinato dalla Mercedes Motorsport che come tutti sanno è guidata da Norbert Haug. Il nuovo progetto – ha spiegato Zetsche – ci consentirà di gestire l’impegno nel circus in maniera più efficiente>>. Il gigante dell’auto tedesco manterrà il suo ruolo di fornitore di motori della McLaren almeno fino al 2015 ma venderà il suo 40% delle quote del team di Woking nei prossimi due anni
La partnership tra Mercedes e McLaren è cominciata nel 1995 ed è stata impreziosita dai Mondiali piloti vinti nel 1998, nel 1999 e nel 2008. In bacheca anche il titolo costruttori del 1998: <<È stata trovata una soluzione pacifica – ha detto Norbert Haug spiegando il divorzio – Il distacco avverrà in maniera soft, visto che la casa tedesca fornirà motori alla McLaren fino al 2015>>.
Impossibile, in pratica, proseguire la collaborazione a 360 gradi con Woking, visti gli interessi parzialmente contrastanti. La crescente attenzione della McLaren nei confronti dell’attività di costruttore alla fine ha pesato.
Il neonato team sarà gestito dall’attuale factory di Brackley, mentre quanto alla coppia piloti Norbert Haug, numero 1 di Mercedes Motorsport, ha dichiarato che va ancora definita. La conferma dell’inglese Jenson Button, campione del mondo in carica, non è ancora ufficiale: l’iridato non ha ancora trovato l’accordo per il nuovo contratto. Sono in corso contatti con due driver tedeschi, Nico Rosberg e Nick Heidfeld.
Ross Brawn, d.t. della Brawn G.P. ha avuto parole entusiaste relativamente alla nuova partnership: <<Sia io che i miei colleghi alla Brawn GP siamo incredibilmente orgogliosi del nostro staff, piloti e di tutto il team per il loro impegno, il fantastico lavoro di squadra e la loro concentrazione nell’ottenere risultati a volte in circostanze difficili – ha commentato – Il management senior del team resterà al comando del team e siamo onorati di rappresentare un brand prestigioso come Mercedes-Benz in Formula 1 e lavoreremo insieme per fare del nostro meglio per ripagare la fiducia posta nel team>>.
Anche Ron Dennis ha commentato la notizia nella sua veste di presidente McLaren, affermando: <<È una situazione in cui vincono tutti. Ho sempre sostenuto che, per sopravvivere e ottenere successi nella Formula 1 del ventunesimo secolo, una squadra deve diventare qualcosa in più di un semplice team – ha detto Dennis facendo riferimento all’ampliamento delle attività commerciali – I prossimi anni saranno emozionanti per la McLaren, vogliamo diventare ancora più forti dal punto di vista tecnologico e economico. La Formula 1 sarà un’attività fondamentale per motivi di business e per ragioni storiche. Per essere chiari, il nostro impegno in Formula 1 ha goduto tradizionalmente di ottima salute finanziaria – ha aggiunto Dennis – A garantire sicurezza è soprattutto la lunghezza dei contratti con i nostri partner, molti dei quali sono legati a noi da più di 15 anni. Due lo sono da oltre 25 anni>>. (ore 15:00)
Nella foto: Dieter Zetsche, numero uno della Mercedes.