Helsinki – Quello che era nell’aria adesso ha trovato conferma. Kimi Raikkonen l’anno prossimo non si schiererà sulla griglia di partenza della F1. All’origine della decisione la rottura delle trattative con la McLaren, come spiegato dal suo manager Steve Robertson al quotidiano finlandese Turun Sanomat: << La scelta in Formula 1 per la prossima stagione era McLaren o niente – ha detto – Kimi e la McLaren non hanno potuto raggiungere un accordo, per cui parteciperà al campionato almeno il prossimo anno>>.
Da anticipazioni fornite dalla stampa britannica, infatti, si è appreso che la scuderia di Woking ha trovato un accordo con il neocampione del mondo Jenson Button che andrà ad affiancare Lewis Hamilton.
Steve Robertson, comunque, ha spiegato che l’ex campione del mondo ha ancora voglia di gareggiare in Formula 1, dovrebbe, quindi, trattarsi di una sorta di anno sabbatico. Dopo il suo debutto alla Sauber, Raikkonen, 30 anni, è già stato alla McLaren per cinque stagioni, tra il 2002 e il 2006, prima di trasferirsi alla Ferrari, con la quale ha vinto il titolo mondiale nel 2007. Quest’anno Kimi ha corso la sua ultima stagione con il team del Cavallino, lasciato per “fare posto” a Fernando Alonso. MCLAREN – Il team di Woking ha ufficializzato il passaggio in squadra di Jenson Button che sarà il compagno di squadra di Lewis Hamilton per il 2010 e oltre. Si tratta di un accordo pluriennale, confermato con un comunicato ufficiale.
<<Voglio chiarire che la decisione di Jenson di unirsi a noi non è stata in alcun modo motivata dai soldi – ha dichiarato il team boss della McLaren, Martin Whitmarsh – Lo pagheremo non più di quanto potrebbe guadagnare altrove>>.
La McLaren ha dichiarato che nel 2010 per la prima volta nella storia della F1 un team avrà una coppia di piloti costituita dagli ultimi due campioni del mondo.
Button, che porterà sulla sua Mp425 ha dichiarato che si è trattato di una decisione <<difficile motivata dalla necessità di una nuova sfida. E’ per questo che ho deciso di unirmi alla McLaren>>. (ore 17:30)