Montezemolo a tutto tondo

Montezemolo a tutto tondo

Maranello – Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo ha confermato che la nuova Ferrari sarà pronta <<entro la fine del mese di gennaio. Stiamo lavorando 24 ore al giorno nella galleria del vento, ci sono tutti gli ingredienti per arrivare ai vertici>>. <<Veniamo da un campionato caratterizzato da poca chiarezza nei regolamenti, con macchine diverse l’una dall’altra nella fase iniziale in cui un team, la BrawnGP, mi pare abbia vinto 6 gare – ha detto in un intervista radiofonica Montezemolo – finalmente abbiamo stabilità e chiarezza di regolamenti e abbiamo una straordinaria voglia di far bene. Nel 2008 abbiamo perso il Mondiale all’ultimo giro dell’ultimo GP e fummo costretti a sviluppare la monoposto fino alla fine della stagione. Stavolta, invece, abbiamo cominciato a lavorare per tempo sulla nuova macchina. Negli ultimi anni abbiamo avuto grandi coppie, penso di avere una squadra fortissima. Alonso è stato campione del mondo per due volte, ha grandissimo temperamento ed eccellenti qualità. Massa avrebbemeritato il titolo mondiale lo scorso anno, senza qualche problema di affidabilità e senza altre cose avrebbe vinto – ha proseguito Montezemolo. Il presidente scommette anche sulle qualità del muretto – Stefano Domenicali è maturato, sta lavorando bene. Ho fiducia in lui e nei suoi uomini. Ci sono tutti gli ingredienti per arrivare ai vertici>>. E sull’incidente di Felipe Massa: <<C’erano tante incognite – ha spiegato Montezemolo – il cervello, l’occhio, aspetti psicologici. Non potevo non dare fiducia a Massa quando i medici hanno detto che la ripresa era certa. Il ragazzo ha fatto 7 giri splendidi a Valencia, alla faccia dell’esibizione. Sono convinto che tornerà più forte di prima. Schumacher avrebbe potuto sostituirlo ma non ha potuto per i problemi al collo. Per me è stata una grande delusione non credo che corra il prossimo anno, noi non siamo in condizioni di offrigli un volante anche se saremmo favorevoli a schierare la terza monoposto in pista>>. Per concludere Montezemolo ha commentato l’ipotesi di un Gran Premio a Roma: <<Premetto che secondo me ci sono certamente troppi Gran premi in giro per il Mondo, ma Roma è la capitale d’Italia, se la città, il Comune, le forze politiche riterranno di doverlo fare, avranno al loro fianco la Ferrari>>. (ore 13:27)

NO COMMENTS

Leave a Reply