Bmw torna a Sauber

Bmw torna a Sauber

Hinwill – Do ut des. Il team Bmw torna nella mani di Peter Sauber, ma ad un patto: che la squadra partecipi al campionato del Mondo 2010.
Bmw, che ha dato l’addio al circus al termine della stagione 2009, ha annunciato che la trattativa per il passaggio della squadra alla Qadbak Investment non sarà portata a termine. Sauber ha fondato il team nel 1993 e lo ha guidato fino al 2005, quando la casa di Monaco ha assunto il completo controllo della situazione. <<Sono davvero sollevato per aver trovato questa soluzione e sono convinto che il nuovo team avrà un gran futuro in Formula 1. Le attuali trasformazioni e le nuove condizioni del Circus gioveranno alle scuderie private. Il nostro staff è estremamente competente e motivato, non vedo l’ora di affrontare con queste persone la nuova sfida>>.
<<Siamo felici per questa soluzione – ha spiegato Klaus Drager, membro del board della Bmw – che soddisfa il requisito fondamentale per un futuro di successo per la squadra. Il nostro rapporto con Peter Sauber è stato sempre eccellente e improntato al rispetto assoluto. Vorremmo ringraziare Sauber e l’intero team per l’eccellente collaborazione negli ultimi 4 anni>>.
Nell’intesa sono contemplate riduzioni del personale – che scenderà da 388 a circa 250 dipendenti – ed il mantenimento del quartier generale della scuderia nella cittadina svizzera di Hinwil.
FORCE INDIA – La scuderia di Vijay Mallya ha riconfermato i piloti Vitantonio Liuzzi ed il tedesco Adrian Sutil.
Mallya, ha spiegato che la scelta di confermare il binomio Liuzzi-Sutil nasce da un bisogno di stabilità: <<Per la prima volta dopo anni abbiamo continuità non solo nei piloti, ma anche con il motore e nei vertici dirigenziali>>. (ore 18:00)
Nella foto: Peter Sauber.

NO COMMENTS

Leave a Reply