Milano – In attesa di misurarsi in Europa con il resto dei team che prenderanno parte alla stagione 2010 di F1, l’unica squadra statunitense del campionato , la US F1 team farà il suo debutto all’inizio di Febbraio sul Barber Motorsport Park, circuito in Alabama.
Ad annunciarlo è stato il d.s. del team Peter Windsor: <<Dal momento che siamo un nuovo team e iniziamo da zero, la prima uscita la faremo negli Stati Uniti – ha detto – Abbiamo ricevuto una dispensa dalla Fia, una cosa molto utile perché noi non siamo basati in Europa. Siamo gli unici ad avere una pista per i test extra-europea, così è stato logico per noi programmare l’esordio negli Usa a inizio Febbraio>>.
Il Mondiale inizierà il 14 Marzo in Bahrein e prima di allora Windsor vorrebbe mettere insieme un test in Spagna (forse tra 10 e 13 Febbraio, quando molte squadre gireranno a Jerez) e un altro paio negli States. La scuderia, che ha la sua sede a Charlotte in North Carolina, deve ancora annunciare i suoi piloti. Ma il d.s. ha spiegato che l’annuncio è imminente e che sul mercato ci sono un sacco di ottimi nomi disponibili. Sul taccuino, prima di fine anno, c’erano l’argentino Josè Maria Lopez e il solito Pedro de la Rosa, che è stato citato spesso anche per il secondo sedile della Sauber. (ore 17:00)