Stoccarda – Familiarizza con il suo nuovo staff Michael Schumacher e lo fa in allegria anche perla mancanza, finalmente, di “barriere linguistiche”.
<<È bello sentir parlare tedesco in squadra. È piacevole per una volta – ha detto – sul lavoro non sono abituato così. Lo trovo utile. Sono stato per due giorni nella fabbrica di Brackley per conoscere meglio gli ingegneri e le strutture. E tutti erano molto motivati. Questa è una squadra campione del mondo ma non sembra assolutamente sazia per i successi. Per me è importante essere informato su ogni cosa. È stato molto interessante cominciare a capire gli ingegneri e il loro modo di lavorare. Avevo dato un’occhiata già quando ho firmato il contratto e avevo già imparato molto, stavolta ho potuto vedere molte più cose riguardanti la squadra>>, ha concluso. (ore 12:55)