Valencia – Soddisfatto che più non si può, Felipe Massa che nel giorno dell’inizio ufficiale dei test di Valencia ha fatto siglare il miglior tempo fermando il cronometro sull’1’12”575, due decimi in meno rispetto al crono dello spagnolo Pedro De La Rosa che si è piazzato alle sue spalle su Bmw Sauber. 
Felice rientro anche per il vecchio debuttante Michael Schumacher che registra il terzo tempo di giornata, chiudendo a 4 decimi da Massa, segno che questi anni di lontananza dalla Formula 1 non gli hanno fatto perdere la velocità.
Quarto tempo per Nico Rosberg staccato però di quasi un secondo dalla vetta. A seguire il collaudatore della McLaren, Gary Paffett, ed il brasiliano Rubens Barrichello che nel finale ha causato una bandiera rossa dopo un’uscita fuori pista tra la curva 4 e la curva 5.
<<Sono contento di come è andata la giornata – ha detto Felipe al termine delle prove -Abbiamo lavorato bene, facendo tanti chilometri senza avere problemi. Le prime sensazioni sono positive: la macchina è più facile da guidare rispetto alla F60, si lavora meglio sull’assetto e, soprattutto, c’è molto più grip, il che rende la guida più piacevole. Ovviamente è ancora molto presto ma è un buon inizio. Il miglior tempo? Non conta ma è sempre meglio essere davanti! Sono soddisfatto anche di me stesso: è bello ritornare in pista insieme agli altri e vedere che non è cambiato niente. Ho fatto più di cento giri e ne potevo fare altri cento, sia dal punto di vista fisico che mentale. Non ho ancora parlato con Michael fuori ma ci siamo salutati quando l’ho superato nelle ultime fasi della giornata. Per la Formula 1 è bello che lui sia di nuovo in questo sport: certo che è strano vederlo con il casco rosso su una macchina tutta grigia – ha commentato il brasiliano sul rientro del suo ex collega di team – Oggi ho provato soltanto le gomme morbide e mi sono piaciute ma è molto presto per trarre conclusioni: dovremo aspettare di vederne il rendimento con temperature più elevate per capirne il degrado. Abbiamo girato anche con diversi carichi di benzina e la macchina si è dimostrata bilanciata in tutte le condizioni, il che è incoraggiante>>, ha concluso Massa.
Oggi seconda giornata di prove sul circuito spagnolo per sette dei tredici team che daranno vita al Mondiale di Formula 1 di quest’anno. Felipe Massa è rimasto alla guida della Ferrari e oggi se la dovrà vedere con Lewis Hamilton e Kamui Kobayashi, rispettivamente su McLaren e Sauber. Gli altri piloti impegnati oggi saranno Rubens Barrichello con Williams, Robert Kubica su Renault, Sébastien Buemi su Toro Rosso e Nico Rosberg su Mercedes.
Di seguito i tempi realizzati ieri a Valencia.
01. Felipe Massa – Ferrari F10 – 1’12″574
02. Pedro De La Rosa – BMW Sauber C25 – 1’12″784
03. Michael Schumacher – Mercedes GP W01 – 1’12″947
04. Nico Rosberg – Mercedes GP W01 – 1’13″543
05. Gary Paffett – McLaren MP4-25 – 1’13″846
06. Rubens Barrichello – Williams FW32 – 1’14″449
07. Sebastien Buemi – Toro Rosso STR5 – 1’14″762
08. Robert Kubica – Renault R30 – 1’15″000. (ore 10:00)