Jerez de la Frontera – Alternanza di pioggia e sereno a Jerez de la Frontera per gli ultimi due giorni di test ufficiali della F1.
Venerdì nonostante l’acquazzone Rubens Barrichello ha percorso ben 120 tornate (il secondo è stato Felipe Massa che di giri ne ha completati 72), raccogliendo dati utili per il suo nuovo team.
Il migliore dei piloti impegnati in pista è stato comunque Alguersuari con la sua Toro Rosso. Questi i tempi realizzati a Jerez venerdì:
01. Jaime Alguersuari – Toro Rosso STR5 – 1’19″919
02. Pedro de la Rosa – Sauber C29 – 1’20″736
03. Adrian Sutil – Force India VJM-03 – 1’21″428
04. Felipe Massa – Ferrari F10 – 1’21″603
05. Sebastian Vettel – Red Bull Racing RB6 – 1’21″783
06. Vitaly Petrov – Renault R30 – 1’22″000
07. Nico Rosberg – Mercedes GP W01 – 1’22″820
08. Rubens Barrichello – Williams FW32 – 1’23″217
09. Lewis Hamilton – McLaren MP4-25 – 1’23″985
10. Lucas Di Grassi – Virgin Racing VR-01 – 1’37″107
Il giorno dopo, invece, a farla da padrone è stato Lewis Hamilton che al momento detiene il record del tracciato spagnolo con le monoposto 2010: 1’19″583 il giro più veloce ottenuto dal pilota inglese della McLaren che ha percorso ben 113 tornate girando nel finale con poca benzina. Stessa cosa per la Force India di Adrian Sutil che però paga quasi 6 decimi da Hamilton.
La Ferrari non è andata a caccia del giro più veloce concentrandosi sui long-run per controllare il comportamento e i consumi delle gomme con diversi carichi di carburante.
Giornata positiva anche per la Virgin Racing che finalmente è riuscita a mettere insieme un numero consistente di giri (63) chiudendo la sessione a 3″3 da Hamilton in nona posizione davanti alla Toro Rosso di Alguersuari.
La classifica dei tempi di sabato:
01. Lewis Hamilton – McLaren MP4-25 – 1’19″583
02. Adrian Sutil – Force India VJM-03 – 1’20″180
03. Rubens Barrichello – Williams FW32 – 1’20″341
04. Robert Kubica – Renault R30 – 1’20″358
05. Michael Schumacher – Mercedes GP W01 – 1’20″613
06. Sebastian Vettel – Red Bull Racing RB6 – 1’21″203
07. Felipe Massa – Ferrari F10 – 1’21″485
08. Pedro de la Rosa – Sauber C29 – 1’22″134
09. Lucas Di Grassi – Virgin Racing VR-01 – 1’22″912
10. Jaime Alguersuari – Toro Rosso STR5 – 1’24″072  (ore 13:00)