Parigi – Nonostante non ci sia nessuna conferma ufficiale, appare probabile che alla fine del campionato 2010 la Michelin prenda il posto della Bridgestone quale fornitore ufficiale di Formula 1.
La casa francese, uscita dalla massima formula a fine 2006, ha cominciato ad intavolare qualche discorso con la Fia, visto la Federazione è alla ricerca di un nuovo fornitore di gomme e la Michelin non nasconde l’interesse per un ritorno, a condizione però di poter promuovere in modo amichevole i nuovi prodotti che hanno un impatto delicato con l’ambientale.
<<Stiamo considerando la possibilità di un ritorno, ma le condizioni devono essere chiare – ha dichiarato il manager della casa francese Jean-Dominique Senard a Bloomberg – Il punto più importante è poter portare dalla F1 indicazioni utili per le gomme da strada>>. (ore 14:00)