Londra – Secondo i media argentini Peter Windsor, dirigente e co-proprietario della USF1 avrebbe informato il padre di Josè Maria López che la squadra potrebbe saltare le prime tre gare e forse l’intera stagione.
Trova, quindi, conferma l’ipotesi di Bernie Ecclestone per il quale la USF1 potrebbe non correre nella stagione che sta per cominciare. Il pilota già messo sotto contratto, potrebbe a questo punto passare alla Campos, così il team spagnolo potrebbe correre con due piloti sudamericani, quasi un derby, tra il brasiliano Senna e appunto l’argentino Lopez.
Nel frattempo, il tedesco Motorsport Total ha scritto che il fondatore di YouTube, Chad Hurley, il primo investitore della US F1, avrebbe incontrato a Londra José Ramón Carabante della Campos e Felipe McCough, manager di López, per permettere al pilota argentino, ex della GP2, di guidare per la squadra madrilena.
Ora, la possibile assenza della US F1 dal prossimo mondiale, potrebbe aprire le porte alla squadra serba Stefan GP, che ha acquistato parecchio materiale della Toyota, dallo chassis al motore, fino al cambio. Il team serbo ha anche annunciato di essere pronto per correre, dunque sembra sempre più probabile che in F1 ci sarà presto un posto vacante. (ore 14:10)