Jerez de la Frontera – Ancora pista umida ad accogliere i piloti impegnati ieri nei test di Jerez de la Frontera. Miglior crono di giornata appannaggio, stavolta, della Williams con Rubens Barrichello che ha percorso il maggior numero di giri (98), il migliore dei quali in 1’27″145, oltre 6 decimi meglio rispetto alla Renault guidata dal russo Vitaly Petrov.
Terzo tempo per Sebastian Vettel che ha completato 70 giri con la Red Bull e quarto per Nico Rosberg con la Mercedes GP mentre Felipe Massa dopo un fuori pista in seguito al forte vento ed un problema meccanico sulla sua F10 è risultato quinto con la Ferrari, precedendo la Sauber di Pedro De La Rosa e la Force India di Paul Di Resta che nel pomeriggio ha ceduto il volante al compagno di squadra titolare Vitantonio Liuzzi, nono dietro alla Virgin di Timo Glock autore di 72 giri e dell’ottavo tempo della giornata.
A completare la Top 10 ci pensa invece Lewis Hamilton con la Mclaren MP4-25.
Problemi  per il neonato team Lotus: con Heikki Kovalainen la nuova T127 ha urtato le barriere riportando danni all’ala anteriore. Senza ricambi il team è stato costretto a saltare il resto della sessione dopo 30 giri.
Da segnalare anche un piccolo contatto ai box avvenuto verso le 15:15 che ha visto come protagonisti Vettel e Barrichello, fortunatamente senza conseguenze.
Questi i tempi di ieri a Jerez:
01. Rubens Barrichello – Williams FW32 – 1’27″145
02. Vitaly Petrov – Renault R30 – 1’27″828
03. Sebastian Vettel – Red Bull Racing RB6 – 1’28″162
04. Nico Rosberg – Mercedes GP W01 – 1’28″515
05. Felipe Massa – Ferrari F10 – 1’28″879
06. Pedro de la Rosa – Sauber C29 – 1’29″691
07. Paul di Resta – Force India VJM-03 – 1’30″344
08. Timo Glock – Virgin Racing VR-01 – 1’30″476
09. Vitantonio Liuzzi – Force India VJM-03 – 1’30″666
10. Lewis Hamilton – McLaren MP4-25 – 1’30″979
11. Sebastien Buemi – Toro Rosso STR5 – 1’32″678
12. Heikki Kovalainen – Lotus F1 T127 – 1’33″554 (ore 10 :15)