Charlotte – L’Americana SpeedTV ha rivelato che nonostante i problemi della US F1 non siano ancora risolti il team americano non ha perso le speranze di poter correre quest’anno, pur dovendo mancare le prime corse.
SpeedTV ha riportato che i co-fondatori della US F1, Ken Anderson e Chad Hurley, proprietario di YouTube, hanno dato la certezza della loro volontà di essere al via della prossima stagione.
In realtà, la situazione sarebbe molto più seria del previsto. Venerdì scorso, infatti, il delegato Fia Charlie Whiting, ha visitato la sede di Charlotte constatando con i suoi occhi che la squadra è in alto mare: niente pezzi di ricambio e, cosa ancora più grave, niente monoposto. Di concreto c’è solo un contratto con il pilota argentino Jose Maria Lopez che, a questo punto, lascia il tempo che trova.
Sembrerebbe, inoltre, che oltre alla possibilità di poter saltare le prime quattro gare in calendario, il team principal Ken Anderson abbia chiesto a Whiting di fare slittare l’iscrizione al 2011, cosa che molto probabilmente consentirebbe l’ingresso della Stefan GP, squadra serba (con sede in Germania) che ha già fatto firmare dei pre-contratti con il giapponese Kazuki Nakajima ed il canadese Jacques Villeneuve, oggi a Colonia per prendere le misure del sedile. (ore 12:25)