Napoli – Sebastien Buemi, ventunenne svizzero di origini italiane, pilota Formula Uno della Scuderia faentina Toro Rosso, salirà in cattedra venerdì 23 alle ore 11:00 nella Facoltà di Ingegneria della storica Università Federico II di Napoli nell’ambito dell’evento: “A day with Scuderia Toro Rosso”.
Buemi, che sarà accompagnato da Gianvito Amico, reliability manager della Scuderia, dovrà “tenere una lezione” e rispondere alle domande e alle curiosità degli aspiranti ingegneri. Amico affronterà la parte più tecnica per spiegare i segreti (ma non proprio tutti) della vettura quali l’aerodinamica, l’assetto e la progettazione di un telaio, mentre Sebastien Buemi discuterà la parte più sportiva per raccontare le emozioni di correre a oltre 300 km/h, le strategie di gara e le insidie che si celano nei circuiti del mondiale.
Il giorno successivo, sabato 24 aprile, Sebastien scenderà in “pista”… a Napoli con una vettura Nascar, lungo via Caracciolo per partecipare all’evento Red Bull F1 Show Run che vedrà anche il pilota australiano Mark Webber del team Red Bull Racing sfrecciare a bordo della sua monoposto. (ore 19:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply