Narain Karthikeyan, a volte ritornano

Narain Karthikeyan, a volte ritornano

Londra – Bruno Senna, grazie e arrivederic. Narain Karthikeyan, benvenuto. Anzi bentornato, se ci riferiamo alla F.1 e non solo alla Hispania Racing Team che ha dato il benservito al pilota brasiliano , nipote di Magic Senna, e ingaggiato l’indiano di Coimbatore, 33 anni, il quale farà  ritorno in Formula 1, considerato che nel 2005 aveva guidato una Jordan.
Karthikeyan ha fatto storia in India, diventando sei anni fa il primo pilota di F1 del suo Paese e ora torna una seconda volta in questo sport con la squadra per la quale il connazionale Karun Chandhok aveva corso le prime 10 gare del 2010.
Dal giorno in cui lasciò la F1, Karthikeyan ha lavorato come tester per la Williams e ha vinto gare in A1 Grand Prix prendendo inoltre parte alla Nascar e alla 24 Ore di Le Mans con l’Audi Kolles Team.
Colin Kolles, team principal della Hispania ha quindi deciso di investire su un pilota anziato piuttosto che su un giovane.  Che potrebbe avere compagno di squadra o Christian Klien o Sakon Yamamoto. (ore 18:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply