Monza – Il 5 settembre è giorno di apertura della quarta edizione della manifestazione FuoriGP & Brianza GP District. Anche quest’anno, infatti, dal 5 al 7 settembre cinque Comuni (Vedano al Lambro, Biassono, Macherio, Villasanta e Arcore) saranno al centro di spettacoli sportivi, motoristici e altre avventure entusiasmanti all’interno del FuoriGP, uno degli eventi più attesi legati al grande circus del Gran Premio d’Italia di F1 a Monza.
Promosso dalla Provincia di Monza e della Brianza, con il patrocinio e la collaborazione dei Comuni partecipanti e organizzato da PassPartout – Comunicazione & Eventi con Stile, FuoriGP si svolgerà nelle piazze, proponendo un ricco carnet di appuntamenti tra musica, arte e cultura, oltre a due novità: “Il circuito dei piloti” con quattro indimenticabili Memorial e “FuoriGp Giochi senza frontiere Village”. I luoghi dell’evento saranno collegati tra loro con un mezzo molto divertente e colorato: il fuoriGP train.
La manifestazione rappresenta non solo un importante momento di promozione ma è diventato ormai un vero e proprio attrattore turistico in grado di incrementare i flussi di turismo territoriale, favorendo l’incoming attraverso i tour operator e i maggiori vettori italiani.
FuoriGP & Brianza GP District, oltre ad essere un evento catalizzatore del panorama motoristico, risulta essere anche un grande spettacolo cittadino a conferma del valore culturale e del grande gioco di squadra del territorio: intorno al FuoriGP & Brianza GP District, infatti, si è riunita una squadra d’eccezione e di storici marchi italiani e del territorio, coadiuvati dalle istituzioni. FuoriGP & Brianza GP District è un evento unico nel suo genere e ad ogni edizione è in grado di riconfermare, con oltre 20.000 presenze annuali, il suo rilievo e la sua risonanza.
Ricco e variegato il programma delle iniziative: concerti, esposizioni, attività sportive, dimostrazioni, prove di concentrazione guida Audi quattro experience, mostre, incontri culturali, tornei, video, attività ludiche, campagne di promozione culturale, spettacoli, camion truck simulatore Liqui Moly, gare di kart, corse con automobiline a pedali, memorial e villaggi, concorsi di moda e fotografici, parata auto storiche e tante altre sorprese.

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.