Milano – Anche nel corso di questa edizione di Eicma, Givi ha riscontrato l’ennesima violazione dei propri diritti di privativa industriale. Sembra incredibile che un’azienda possa esporre prodotti contraffatti a poche centinaia di metri da chi produce gli originali.
L’azienda cinese Yueqing Hengsheng Motorcycles Fittings Co Ltd ha esposto in fiera tre bauletti contraffatti e altrettanti risultano presenti nel catalogo e nel sito web ufficiale dell’azienda cinese.
Givi tramite i propri legali ha presentato atto di denuncia/querela, provocando l’immediato e tempestivo intervento del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza che ha portato all’ispezione dello stand della società cinese e alla successiva rimozione dei prodotti di illecita produzione. Givi ha inoltre richiesto alla Polizia Postale l’oscuramento del sito web.

9628_GIVI1FILEminimizer

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.