Aragòn – Clamoroso ad Aragòn. La Yamaha in difficoltà. Jorge Lorenzo agguanta le qualifiche 2 con l’ottavo posto, Valentino Rossi fuori dalla top ten, 11mo, dovrà disputare le qualifiche 1 per uno dei due posti che ammettonl al taglio successivo.
Il giro veloce stamane nelle libere 3 lo ha fatto Marc Marquez che con la sua Honda Repsol ha spiccato 1’48″123. La Ducati Pramac di Andrea Iannone si è infilata al secondo posto con 243 millesimi di distacco, la  Tech3 di Pol Espargaro è stata la prima delle Yamaha col terzo tempo a 254 millesimi da Marquez. Quarto posto per la Ducati Team di Andrea Dovizioso, +276 millesimi, quinto per la Honda LCR di Stefan Bradl, +294.
La seconda parte della top ten registra il sesto posto di Bradley Smith con la Yamaha Tech3 a 492 millesimi, il settimo di Dani Pedrosa con la Honda Repsol a 510, l’ottavo di Jorge Lorenzo con la Yamaha Factory a 591, il nono di Cal Crutchlow con la Ducati Team a 673, il decimo di Aleix Espargaro con la Yamaha Forward a 677.
Valentino Rossi 11mo con 821 millesimi di distacco nel primo taglio delle qualifiche dovrà neutralizzare le velleità di Yonny Hernandez, Karel Abraham, Scott Reddig. Dovrebbero essere questo terzetto a disputarsi i due posti di accesso alle qualifiche 2. Ma le sorprese possono essere dietro l’angolo.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.