Monza – Alla ricerca del carico aerodinamico. Molti dubbi per tutti poche certezze. Più carico? Più scarico? Boh! Cielo coperto, minaccia di pioggi che arriverà se non oggi domani e forse anche domenica. Stamane libere 1 solo con gomme dure e tra i duri della Mercedes si è interposto Janson Button con la McLaren. Lui con Lewis e Hamilto e Nico Rosberg a fare 1’26” mentre gli altri in 1’27” fin ao al nono, poi 1’28”. Il più veloce è stato Hamilton, 1’26″187. Button secondo a 623, Rosberg terzo a 808. Distacchi da prendere con le molle proprio per quella ricerca del carico aerodinamico che non ha consentito le performance desiderate.
Vale anche per la Ferrari che ha registrato Fernando Alonso quarto con quasi un secondo di distacco e Kimi Raikkonen settimo con 1″306. Il finlandese preceduto dalla McLaren di Kevin Magnussen, quinto a 1″041 e dalla Red Bull di Sebastian Vettel sesta a 1″084.
La top ten è stata completata da Sergio Pérez con la Force india ottavo a 1″500, da Daniil Kvyat con la Toro Rosso a 1″554 e Nico Rosberg con l’altra Force India decimo a 1″925.
Il dubbio amleticodel carico aerodinamico ha esiliato la Red Bull di Daniel Ricciardo al sedicesimo posto e le Williams di  Valtteri Bottas  e Felipe Massa rispettivamente al 12mo e 13mo posto.

1370_GPITALIA

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.