Mantova – Si è chiusa la 28ma edizione del Gran Premio Nuvolari, la storica manifestazione di regolarità fra le più importanti al mondo che si è confermata come appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di tutto il mondo: alla competizione sportiva, il Gran Premio aggiunge cultura, turismo ed eccellenza italiana e si distingue per fascino dei percorsi, cura nell’ospitalità e originale ideazione delle prove.
Il Teatro Bibiena di Mantova ha accolto durante la cerimonia di premiazione tutti i vincitori. Premiato, per la quarta volta, terza consecutiva nella storia della manifestazione, l’equipaggio di Andrea Vesco e Andrea Guerini a bordo di una Fiat 508 S Balilla Sport del 1934. Alle loro spalle la coppia composta Giovanni Moceri e Daniele Bonetti a bordo di una Fiat 1000/103 del 1954, mentre la medaglia di bronzo è andata Giuliano Canè e Lucia Galliani su Lancia Aprilia del 1938.
Sul podio, oltre ai tre migliori equipaggi, sono state premiate, quali migliori scuderie, per l’edizione 2014, l’italiana “Loro Piana Classic” e la straniera “Gli Svizzeri”. Federica Bignetti e Luisa Ciatti, che gareggiavano con il numero 213, si sono aggiudicate la Coppa delle Dame a bordo di una Alfa Romeo Giulietta spider veloce del 1960.
Il Classicteam- Eberhard, partner di eccezione con cui la Maison Eberhard & Co, ha scelto di condividere la passione per le vetture d’epoca dal 2010, ha vinto il secondo posto assoluto come scuderia ottenendo numerosi piazzamenti all’interno dei primi 50 posti. Da segnalare le ottime posizioni delle coppie Gamberini- Moretti su Lancia Aprilia del 1937, al quarto posto e Loperfido-Renna su Fiat 1500 6C, al settimo posto. Il primo posto assoluto come equipaggio straniero lo ha conquistato la coppia Mueller – Manetsch sempre del Team Eberhard. La coppia Gamberini-Moretti si inoltre è aggiudicata il primo posto assoluto all’interno del Campionato Grandi Eventi 2015 (vinto lo scorso anno da Fontanella – Covelli sempre del Classicteam Eberhard).
E’ un storia fatta di tempo, di passione e di sfide quella che unisce Eberhard & Co., al grande “Nivola” e al celebre Gran Premio a lui intitolato. La prestigiosa Maison svizzera, specializzata nella produzione di orologi ad alto contenuto tecnico, all’interno della propria ricca gamma di segnatempo, ha infatti dedicato una collezione speciale al più grande mito dell’automobilismo sportivo di tutti i tempi e da quel momento è diventata cronometro e partner ufficiale della manifestazione (1991). Anche quest’anno Eberhard ha scandito i rintocchi che hanno portato alla linea partenza della nuova edizione, con lo stile e l’eleganza inconfondibile di sempre e con delle attese novità. Eberhard ha infatti presentato in anteprima assoluta, durante un affollatissimo cocktail, il nuovo orologio Tazio Nuvolari Solo Tempo, un automatico dalla cassa in acciaio (ø 42.50 mm), il primo “solo tempo” della collezione dedicata al grande pilota, dal look spiccatamente sportivo.