Misano Adriatico – Yamaha assatanata e vampiresca. Il Dottore si ricorda di essere un primario. Valentino Rossi primo ion 1’34″079 davanti al compagno di squadra Jorge Secondo a 22 millesimi. La Honda prende atto e medita. Marc Marquez terzo a 147 millesimi e Dani Pedrosa quarto a 411. Gli eroi Ducati delle libere 3 costretti  a subire. Andrea Dovizioso con la Team quinto a 541 millesimi, Andrea Iannanone con la Pramac ottavo a 818. La top ten è stata completata da Stefan Bradl sesto con la Honda LCR a 635 millesimi (prove tecniche di Q1), Bradley Smith nono con la Yamaha Tech3 a 878 e Aleix Espargaro decimo con la Yamaha Forward a 998.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.