Un traguardo incredibile: 100 milioni di unità prodotte nel mondo. Un traguardo raggiunto dal leggendario Super Cub di Honda e per il quale si è tenuta una cerimonia celebrativa, in una delle fabbriche giapponesi dove viene prodotto, a cui ha partecipato anche il presidente e CEO Takahiro Hachigo.

La serie Super Cub è da sempre amata dai clienti in tutti i paesi in cui è commercializzato, tanto da raggiungere la pietra miliare di 100 milioni di unità prodotte globalmente. Honda continuerà ad essere all’avanguardia dei tempi che cambiano, battendosi sempre per offrire prodotti che vanno oltre le aspettative dei clienti.

Takahiro Hachigo.

La produzione della prima generazione di Super Cub, il C100, cominciò nell’agosto del 1958 nella fabbrica di Yamato, a nord di Tokyo. Il successo di vendite fu immediato, dovuto a una serie di caratteristiche come affidabilità, resistenza ed efficienza del motore 4T da 50cc (in contrapposizione ai motori 2 tempi di allora), e la frizione centrifuga senza necessità della leva al manubrio.

Nonostante l’evoluzione nel corso degli anni, il concetto base e i punti di forza del Super Cub sono rimasti sempre gli stessi. Le sue linee sono così iconiche che nel 2014 è stato il primo veicolo a ottenere in Giappone la registrazione delle sue forme come marchio tridimensionale. Oggi viene prodotto in 16 fabbriche distribuite in 15 nazioni ed esportato in oltre 160 Paesi.