Ispirata ai rally, nata a Namyang e perfezionata al Nürburgring. Monta un motore 2.0 T-GDI turbo a quattro cilindri da 275 cv e 353 Nm di coppia.

Con i30 N, Hyundai inaugura la propria serie di vetture ad alte prestazioni, che saranno raggruppate d’ora in poi sotto il brand “N”. Sviluppata a partire dalla i30 5 porte, la i30 N è una dichiarazione d’amore al motorsport, con le vetture del WRC a fare da ispirazione a una compatta in grado di regalare vere emozioni sportive.

Il design da competizione ha un look aggressivo e secondo il principio Hyundai “la forma segue la funzione” è stato studiato per migliorare l’aerodinamica e il raffreddamento del motore. Il motore è un 2.0 T-GDI quattro cilindri, abbinato al cambio manuale a 6 rapporti e alla trazione anteriore, che eroga 275 cv e 353 Nm di coppia. La tenuta di strada è assicurata da pneumatici ad alte prestazioni, di due tipi: Michelin da 18’’ o Pirelli da 19”.

Hyundai i30 N-23

L’assetto ribassato è rigido e in combinazione con il sistema a controllo elettronico delle sospensioni (ECS) riduce lo slittamento e aumenta la velocità in curva, permettendo di scegliere la taratura degli ammortizzatori: dalla guida quotidiana a una modalità adatta alla pista. Per una guida ad alto tasso adrenalinico, l’ECS può comunque essere disattivato del tutto.

Da brava sportiva per tutti i giorni, la Hyundai i30 N offre numerose possibilità di personalizzazione, dal comfort alle prestazioni. Sono disponibili 5 modalità di guida (Eco, Normale, Sport, N e N Custom) e ciascuna modalità regola i parametri di motore, ammortizzatori, ESC, differenziale elettronico a slittamento limitato, sound, sterzo e Rev matching (la funzione che agevola il cambio marcia e con overboost che aumenta la coppia dell’8% e l’accelerazione del 6-7%). Per partenze perfette, c’è anche il Launch Control.