I baffi fanno la differenza. Bridgestone e Barberino’s supportano Movember

Per tutto il mese di novembre farsi crescere i baffi è il modo per partecipare a Movember, la campagna di sensibilizzazione che ha lo scopo di raccogliere fondi ed educare uomini e donne sulle tematiche legate al cancro della prostata e dei testicoli.

Bridgestone supporta Movember

Tom Selleck, Freddie Mercury, Salvador Dalì. Cos’hanno in comune? Semplice, i loro inconfondibili moustache, senza i quali quasi certamente non avrebbero avuto lo stesso fascino e carisma. Oggi è una questione di moda, forse per nostalgia degli Anni ’70, ma per tutto il mese di novembre farsi crescere i baffi è anche il modo per partecipare a Movember, la campagna di sensibilizzazione che ha lo scopo di raccogliere fondi ed educare uomini e donne sulle tematiche legate al cancro della prostata e dei testicoli.

Gli iconici baffi a manubrio simbolo della campagna spuntano anche su un prototipo di pneumatico Bridgestone, per il terzo anno consecutivo accanto a Lilt (Lega italiana per la lotta ai tumori) nella divulgazione di questa importante iniziativa.

Il pneumatico creato, prototipo unico nel suo genere, è stato ritratto dal fotografo Fabrizio Raschetti, già accanto a Bridgestone per la Campagna Nastro Rosa di Lilt, e il 9 novembre verrà esposto durante la serata “Rock Song is a Love Song” organizzata da Lilt e per tutto il mese di novembre sarà poi esposto nello Spazio Prevenzione Lilt di Via Viganò 4 a Milano.

Sempre a Milano, un’altra realtà che supporta la campagna Movember è Barberino’s, un barber shop vecchia maniera che ho avuto l’onore e il piacere di conoscere durante il test drive della nuova Mini Clubman. Sito in corso Magenta 10, all’interno di uno palazzo milanese del Settecento, Barberino’s ricrea l’ambiente sofisticato, intimo ed elegante di una storica barberia italiana, dove ogni dettaglio d’arredo permette di rivivere le atmosfere di inizio ‘900, a iniziare dalle sedute, realizzate solo per Barberino’s nello storico laboratorio dell’azienda Gioia, a Catania, in cui sei artigiani producono poltrone da barbiere interamente fatto a mano per pochi, esclusivi barber shop in tutto il mondo.

Proprio su queste poltrone è possibile abbandonarsi a rituali, gestualità e abitudini del “men’s grooming”, dalla rasatura con panni caldi al trattamento viso, dalla manicure ai trattamenti purificanti e rivitalizzanti per il viso, oltre ovviamente al classico taglio di capelli.