I fari della nuova Audi R8 con tecnologia laser

Diodi laser ad alta intensità generano una forte energia luminosa da una piccola componente e rispetto ai fari abbaglianti a LED raggiungono quasi il doppio di profondità.

audi r8 luci laser

Prima erano alogene, poi allo xeno e infine a LED. Adesso il futuro ci dice che i fari delle auto saranno a laser. Lo dice la nuova Audi R8, che potrà essere dotata di uno spot laser per gli abbaglianti. Questa tecnologia deriva dall’utilizzo di diodi laser ad alta intensità, che generano una forte energia luminosa da una piccola componente e rispetto ai fari abbaglianti a LED raggiungono quasi il doppio di profondità.

Ogni faro contiene un modulo che opera con quattro diodi laser ad alta intensità. Questo modulo raggruppa quattro intensi raggi laser a luce blu. Un convertitore al fosforo trasforma poi la luce blu in pura luce bianca. L’equipaggiamento di serie nella nuova R8 prevede invece gruppi ottici con tecnologia LED, dove tutte le funzioni di illuminazione sono prodotte da 37 LED per faro.

Lo spot laser per la luce abbagliante ha debuttato nell’estate 2014 sulla Audi R8 LMX, un modello in edizione limitata della precedente R8. Prima di allora, è stato utilizzato nell’auto da corsa R18 e-tron quattro alla 24 Ore di Le Mans.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.