Per tutti i possessori di moto Suzuki, una bella notizia. Grazie a un recente accordo tra Suzuki ed SC-Project, infatti, i performanti terminali di scarico realizzati dall’azienda lombarda possono essere acquistati direttamente in tutte le concessionarie e officine autorizzate Suzuki. I silenziatori, con garanzia di 24 mesi, sono studiati e realizzati da SC-Project apposta per il marchio Suzuki, mettendo a frutto l’esperienza maturata nel mondo delle corse. Al momento, l’offerta si concentra su cinque modelli: GSX-R 1000, GSX-S 1000, GSX-S 1000 F, GSX-S 750 e V-Strom 1000.

L’iconica GSX-R1000, con i suoi 202 cv, ciclistica sopraffina e dotazione tecnologica al top è tra i modelli più ambiti dagli appassionati delle supersportive, e per lei sono stati studiati ben sei silenziatori, dalle forme e rivestimenti diversi, in grado di soddisfare i gusti più disparati. L’assortimento è molto ampio soprattutto a livello di terminali racing (cinque), confezionati con cura maniacale e con lo stesso aspetto artigianale dei silenziatori che SC-Project realizza per i team di MotoGP, Moto2, Moto3 e Superbike.

Per la GSX-S1000 e per la sua versione carenata GSX-S1000 F le proposte sono due: un modello racing in titanio o in fibra di carbonio; e uno per uso stradale, con omologazione Euro 4 e corpo in acciaio e fondello in carbonio, lo stesso materiale impiegato anche per la piastra paracalore. Sono invece entrambe omologate le due varianti del silenziatore che SC-Project ha progettato per la GSX-S 750, disponibile in titanio naturale oppure con un rivestimento nero opaco. Lo stesso tipo di alternativa si presenta per la V-Strom 1000, per la quale c’è in catalogo un silenziatore SC-Project omologato Euro 4 che può essere ordinato con la classica finitura grigia del titanio naturale o con una nera opaca.