Stezzano – Brembo, leader mondiale nella tecnologia e produzione di impianti frenanti e sistemi ad elevate prestazioni, conferma la propria leadership tecnologica attraverso i successi conquistati nelle massime competizioni motoristiche della stagione 2014.
L’azienda italiana ha ottenuto l’en plein in Formula Uno, trionfando nelle 19 gare del campionato del mondo, grazie ai 16 successi ottenuti dal team Mercedes AMG Petronas F1, vincitore del mondiale costruttori, e alle 3 vittorie conquistate dal team Red Bull Racing. Dal 1975 ad oggi Brembo ha ottenuto 20 campionati del mondo piloti e 25 campionati del mondo costruttori così suddivisi: 14 con Scuderia Ferrari, 4 con Red Bull Racing, 3 con McLaren Honda, 2 con Benetton Renault, 1 con Brawn GP e 1 con Mercedes AMG Petronas F1 Team.
Nella stagione 2014 Brembo ha equipaggiato sette scuderie presenti in Formula Uno: Caterham, Infiniti Red Bull Racing, Mercedes, Sahara Force India, Sauber, Ferrari e Toro Rosso.
Dominio incontrastato anche tra le due ruote del Motomondiale, dove 12 team su 13 iscritti alla stagione 2014 e 21 dei 23 piloti iscritti si sono affidati al costruttore italiano per la fornitura degli impianti frenanti. Brembo ha contribuito al secondo successo mondiale consecutivo di Marc Marquez con il team Repsol Honda, ottenuto grazie a 13 vittorie complessive, mentre il team Honda ha vinto il titolo costruttori.
L’en plein di Brembo è stato completato dalle 2 vittorie di Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing), dai 2 successi di Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) e da 1 vittoria conquistata da Dani Pedrosa (Repsol Honda).
Per confermare la leadership, Brembo ha lavorato in stretta collaborazione con le principali Case automobilistiche e motociclistiche mondiali, investendo il massimo impegno nella ricerca e sviluppo di prodotti altamente innovativi e tecnologicamente avanzati.
Brembo ha realizzato un’interessante Infografica (vedi sotto) che, in forma percentuale, mette a confronto i risultati conseguiti in Formula Uno e MotoGP nella stagione 2014, sulla base di 10 diversi indicatori: vittorie, podi, punti, sessioni di qualifica, giri percorsi, hat trick, prime file, giri al comando, giri veloci e team che hanno utilizzato freni Brembo.

9765_Page0001FILEminimizer