Il DMF di LuK compie trent'anni e si regala una nuova giovinezza grazie al costante sviluppo di soluzioni innovative nei centri di ricerca del Gruppo Schaeffler.

Le nuove tendenze nella progettazione dei motore, tra cui il downsizing, pongono i progettisti di fronte a nuove sfide per garantire comfort di guida, contenimento dei costi e riduzione delle emissioni. Gli specialisti Schaeffler hanno sviluppato una soluzione efficiente per l’eliminazione delle vibrazioni torsionali nella trasmissione: un disco frizione con smorzatore torsionale e in aggiunta uno smorzatore centrifugo a pendolo.

Attualmente per attenuare gli effetti delle irregolarità di rotazione del motore si utilizzano il disco frizione con il classico smorzatore torsionale e il volano a doppia massa. Il volano a doppia massa (DMF) sviluppato 30 anni fa si è rivelata la soluzione più efficace per ridurre le vibrazioni nella trasmissione.

Nell’ultimo decennio l’introduzione del DMF con smorzatore centrifugo a pendolo ha migliorato ancora la capacità di smorzamento del DMF grazie a un componente aggiuntivo che si adatta al numero di giri.

Il pendolo sostituisce lo smorzatore interno del volano a doppia massa tradizionale, senza richiedere ulteriore spazio. L’isolamento di base delle vibrazioni è sempre garantito dal sistema a molla del DMF, le vibrazioni residue vengono eliminate dallo smorzatore centrifugo a pendolo fino a raggiungere livelli di isolamento che superano il 90%.

I motori, di conseguenza, possono operare anche a bassi regimi in modo molto morbido e confortevole, consentendo al cambio – manuale o a doppia frizione – di utilizzare rapporti più lunghi e migliorando così l’efficienza dei consumi.

Un passo dopo l’altro i ricercatori e i tecnici Schaeffler hanno spinto l’evoluzione dei sistemi di smorzamento verso il futuro. L’ultima innovazione è un disco frizione con integrato lo smorzatore centrifugo a pendolo.

Il prototipo testato finora su 6 differenti veicoli è in grado di raggiungere lo stesso comfort di guida a bassi regimi garantito dal DMF e la stessa economicità di guida.

NO COMMENTS

Leave a Reply