Roma – E’iniziata la “tregua forzata” che consentirà agli italiani di spostarsi sena preoccupazioni durante le festività pasquali.
La tregua, che ha scadenza diversa a seconda dei settori, interesserà, tra gli altri, i lavoratori del trasporto pubblico locale, ferroviario, aereo e marittimo ma anche taxi, elisoccorso, soccorso stradale e noleggio autobus. Niente stop del trasporto pubblico dal 18 al 28 marzo, delle ferrovie e del trasporto aereo dal 20 al 27 e dei taxi dal 20 al 26.  (ore 10:30)