Monaco di Baviera – Il presidente di Bmw ha annunciato che la Casa tedesca intende mantenere la sua posizione di leader mondiale tra i produttori premium e ciò, nonostante la forza dell’euro, la debolezza dell’economia Usa ed i continui aumenti delle materie prime. Il gruppo, quindi, punta a nuovi record di vendite per Bmw, Mini e Rolls-Royce e conferma il target di vendite di 1,8 mln di veicoli nel 2012.  (ore 9:30)