Roma – La Toyota è presente al “World Summit on Food Security”  di Roma con 10 vetture Toyota e Lexus ibride messe a disposizione degli spostamenti dei membri della fao presenti all’evento.
La Prius la prima vettura full hybrid lanciata sul mercato è la berlina con la più bassa emissione di CO2,  89 gr/km e la Lexus RX450h  è un SUV alto di gamma che limita le proprie emissioni di CO2 a 148 gr/km, sono due vetture che pur estremamente diverse tra loro testimoniano l’impegno e la capacità di Toyota a sviluppare, un’intera gamma di vetture ecologiche.
La Toyota, grazie alla tecnologia ibrida, hybrid synergy drive e lexus hybrid drive, offre vantaggi concreti per l’ambiente sia dal punto di vista delle ridottissime emissioni dannose che dei consumi ridotti. Il sistema Full-Hybrid sulle vetture è il simbolo del percorso che Toyota ha intrapreso verso l’obiettivo dell’auto a emissioni zero, attraverso una tecnologia molto innovativa  ma estremamente semplice da utilizzare.
Le 10 vetture messe a disposizione del Wsfs saranno a disposizione durante i tre giorni (16-18 Movembre) del summit per offrire confortevoli spostamenti dei delegati all’interno della città di Roma con un impatto ambientale molto contenuto a dimostrazione dell’evoluzione tecnologica raggiunta a favore di una mobilità sempre più sostenibile. (ore 16:23)