Roma – La nona edizione del progetto “Icaro”, iniziativa della Polizia stradale in collaborazione con i ministeri di Infrastrutture e Trasporti, Istruzione e la Fondazione Ania, è stata vinta dagli alunni dell’Istituto “Bellisario” di Ginosa, in provincia di Taranto, con lo spot “Non togliere colore alla vita. Usa il casco”.
Lo spot illustra con una metafora i drammatici effetti di un incidente in moto senza casco: uova dipinte come volti cadono a terra e si rompono. Per le scuole primarie, i primi classificati ex aequo sono stati gli alunni della scuola “Cesare Battisti” di Genova e del circolo didattico “Maria Montessori” di Catania.
Con un bando dal titolo “La campagna la facciamo noi” è stato chiesto agli studenti di tutta Italia di inventarsi uno spot, un disegno, uno slogan per mettere in guardia i loro coetanei. La cerimonia di premiazione si è aperta con un video realizzato sulla canzone “Fango” di Jovanotti riguardante l’attività della Stradale, mentre i Negramaro hanno inviato uno spot per invitare i ragazzi a usare la testa alla guida. Nell’ultimo anno i morti sulle strade sono stati 4.700, ha ricordato il direttore della polizia stradale Roberto Sgalla: “Basta poco per farsi male – ha detto ai ragazzi -, ma basta poco anche per divertirsi”. (ore 13:00)