Roma – Bmw è partner automobilistico dei Giochi Olimpici di Londra 2012. La Casa di Stoccarda fornirà, infatti, i circa 4000 veicoli (a basse emissioni) necessari durante le Olimpiadi per trasportare atleti, giudici, media, squadre operative Locog, comitati olimpici nazionali, federazioni sportive internazionali, CIO e partner commerciali.
Ian Robertson, membro del Consiglio di amministrazione di Bmw AG responsabile per le vendite e il marketing, ha così commentato: <<La sostenibilità è un pilastro centrale delle nostre attività e guida ogni aspetto del nostro lavoro. Ciò ha portato alla nostra nomina da parte dell’Indice di sostenibilità della Dow Jones come azienda automobilistica più sostenibile per il quinto anno consecutivo. Quindi abbiamo un’affinità naturale con Londra 2012 e con il suo impegno nel contenimento delle emissioni ed in favore di un sano stile di vita. Vediamo la nostra partnership come una grande opportunità, per i prossimi tre anni ed oltre, per concentrare l’attenzione sulla nostra gamma di auto premium più efficienti, ed anche  – ha concluso – per gettare una luce sul futuro della mobilità individuale. Questa partnership rappresenterà un’ispirazione per i nostri clienti, per i nostri dipendenti, per i concessionari e per i fornitori>>.
Bmw fornirà automobili che soddisferanno gli standard sulle emissioni Euro 6 e che non supereranno la media massima di 120 g/km di CO2 stabilita dal Locog.
Durante i Giochi Olimpici, diverse biciclette Bmw saranno messe a disposizione di atleti all’interno del villaggio olimpico e dello staff di Londra 2012. Anche alcune moto Bmw saranno utilizzate in occasione di eventi olimpici e paraolimpici.
Parte della flotta sarà accessibile anche per le carrozzelle e Bmw convertirà un certo numero di veicoli per permetterne l’utilizzo da parte di guidatori e di passeggeri diversamente abili. (ore 13:47)