Milano – La società del trasporto pubblico locale di Milano, per conto dell’Airp ha realizzato uno studio dal quale emerge che ogni anno sono 1.500 i pneumatici di ricambio ricostruiti utilizzati per mantenere in piena sicurezza ed efficienza i propri 1.450 autobus (1.250 urbani e 200 suburbani) e 140 filobus che circolano ogni giorno a Milano e provincia.
La scelta di utilizzare pneumatici ricostruiti comporta per Atm un risparmio di 200.000 euro all’anno. Molto rilevanti sono anche i benefici per l’ambiente.
<<I pneumatici ricostruiti – dice l’ing. Alberto Zorzan, direttore ingegneria rotabili di Atm MIlano – rispondono pienamente ai nostri requisiti di sostenibilità ambientale e di contenimento dei costi di manutenzione della flotta. I ricostruiti oltre a essere economici, assicurano anche condizioni di massima sicurezza e totale affidabilità di prestazioni ed in più i vantaggi dal punto di vista della ecosostenibilità sono certamente notevoli>>.
Il caso di Atm di Milano – sottolinea Airp – unitamente a quello di Atc Bologna e Ferrara e di tante altre aziende di trasporto pubblico locale, nonché di molte aziende private di autotrasporto, sono la testimonianza di esperienze concrete che dovrebbero essere prese ad esempio anche da altre realtà, per diffondere maggiormente la pratica della ricostruzione con grandi benefici sia ambientali che economici per il nostro Paese.  (ore 11:15)