Copenaghen – Nell’ambito del Bright Green Event, al COP 15 di Copenaghen, Peugeot ha fatto il punto sui suoi impegni in materia di mobilità sostenibile e di riduzione dell’impatto ambientale dell’automobile. Con il 50 % delle sue vendite di vetture in Europa con emissioni inferiori a 130 gr di CO2/km, nei primi nove mesi dell’anno, e il 47,5 % delle vendite di vetture mondiali con emissioni inferiori a 140 gr di CO2/km nello stesso periodo, Peugeot è uno dei leader mondiali del settore automobilistico in materia di controllo dell’impatto ambientale dei suoi prodotti. Tale risultato è stato ottenuto ottimizzando alcune tecnologie esistenti – motore HDi, common rail + FAP, e moderno motore benzina aspirato con valvole ad apertura variabile o turbo a iniezione diretta. Lungi dall’essere riservati a un numero limitato di modelli, questi progressi sono estesi a quasi tutte le gamme del costruttore: Peugeot 207 99 gr, Peugeot 107 106 gr, Peugeot 308 120 gr, Peugeot 407 129 gr, Peugeot 3008 130 g e Peugeot 5008 135 gr. Per Peugeot è un grande vantaggio competitivo, in termini di immagine e di costo di utilizzo (costo chilometrico), vantaggio che il Marchio intende mantenere ed ampliare in futuro. Peugeot lancerà alla fine del 2010 la sua vettura elettrica, la Peugeot i0n, i cui ordini sono già stati aperti. Entro la fine del 2011, Peugeot moltiplicherà i propri sforzi per ridurre sempre di più le emissioni. Saranno introdotti numerosi modelli Stop & Start e saranno resi disponibili in grandi quantità sui veicoli nel cuore della gamma. Saranno dunque tecnologie disponibili per il grande pubblico, a costi competitivi, che consentono una riduzione dei consumi e delle emissione dall’8 al 15% in situazioni di utilizzo reale, in base alle condizioni del traffico. Nel 2011 sarà commercializzata la 3008 HYbrid4, prima applicazione di questa tecnologia che associa funzione 4×4 e integrazione ambientale a  un risparmio del 35% in termini di consumi e di emissioni di CO2. Altri veicoli beneficeranno in futuro di questa tecnologia. Nel 2012 Peugeot commercializzerà anche la 3008 plug-in HYbrid4, riservata inizialmente alle flotte automobilistiche. Peugeot, storico costruttore storico di biciclette, di due ruote motorizzate e di automobili, propone inoltre la « mobilità individuale o familiare ”à la carte” ». Così  è nato «Mu by Peugeot», la cui fase di sperimentazione è ormai conclusa e viene ora adottato in Francia, prima di essere sviluppato in altre cinque capitali europee. Quest’offerta di mobilità integrale, sulla base di una carta prepagata, permette ad alcuni clienti, proprietari o meno di veicoli Peugeot, proprietari o meno di un’automobile, di accedere a una gamma di servizi quali il noleggio di un’auto su misura per un fine settimana, di scooter o di biciclette Peugeot oppure a prestazioni più specifiche (noleggio di veicoli commerciali leggeri, offerta di un seggiolino per bambino per un periodo limitato, o delle barre al tetto per andare a sciare). (ore 13:00)