Berlino – Il presidente dei consigli di fabbrica di General Motors, Klaus Franz, ha rivelato al quotidiano Die Welt che il colosso dell’auto americano ha dato il via libera all’ingresso dei dipendenti Opel nel capitale della Casa automobilistica tedesca.
<<Gm – ha detto – è pronta a dare ai dipendenti una quota della Opel, l’entità del pacchetto però, non è stata ancora decisa>>. I dipendenti della Opel hanno già concordato con la Gm concessioni salariali per 265 mln di euro all’anno. (ore 12:15)

NO COMMENTS

Leave a Reply